Cerca
Close this search box.
MENU
Cerca
Close this search box.
MENU

Officine Coesione: tre nuove Officine Partenariali Sperimentali sui Contratti di Fiume

800x500_ops-fiume_news-1-2048x1281-1-800x500

19 Gennaio, 2023

Condividi

Nascono all’interno del progetto Officine Coesione tre nuove Officine Partenariali Sperimentali con al centro della loro attività i Contratti di Fiume.

Attivate in collaborazione con la Direzione generale per l’uso sostenibile delsuolo e delle risorse idriche del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, e con il Tavolo Nazionale sui Contratti di Fiume, le OPS focalizzano l’attività sulla governance dei processi e sulla capacità di tenuta della rete partenariale dei Contratti di Fiume nella fase di attuazione delle decisioni prese, anche in relazione al quadro aggiornato delle politiche europee.

Due Officine di osservazione (tipo B) si focalizzano sulla situazione attuale della governance dei partenariati a livello nazionale studiando il Contratto di Fiume dell’Alto Bacino del Fiume Adda in Lombardia, il Contratto di Fiume Pescara, in Abruzzo e il Contratto di Fiume Valle del Noce e Fiume Sinni in Basilicata. Una Officina è, invece, una OPS di co-progettazione (tipo A) ed ha l’obiettivo di progettare una traccia di modello di Contratti di Fiume come strumento di governance efficace alla luce del nuovo quadro delle politiche e delle strategie legate alla transizione ecologica.

Contenuti per categoria
Articoli per TAG